Jean Claude Van Damme sfida Volvo Trucks con la sua ‘spaccata’

Volvo Trucks ha voluto dimostrare la precisione e la stabilità del Volvo Dynamic Steering in un modo davvero particolare: utilizzando la celeberrima spaccata di Jean Claude Van Damme.

Un Van Damme impassibile rimane in equilibrio tra due autocarri che procedono a bassa velocità, appaiati e… in retromarcia.
Con precisione quasi millimetrica i due TIR si allontanano tra di loro quel tanto che basta per permettere al temerario belga di rimanere in equilibrio grazie, per l’appunto, alla celebre spaccata (#theepicsplit)

Il video è stato girato in un’unica sequenza in una pista per aerei in Spagna, all’alba; regia di Andrea Nilsson.
La colonna sonora è di Enya – Only Time.

Volete qualche info di più? Ecco un bel ‘making of’ che spiega molto della preparazione di questo video:

[Fonte: Volvo The Epic Split]

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Improvvisata live molto cool per Michael Bublè nella metrò di New York [Video]

Certe cose accadono solo a New York.

Ad esempio, prendere la pur caotica metropolitana della Grande Mela per recarsi a lavoro e trovare di prima mattina, come accade anche in Italia, qualcuno che canta, spesso senza strumenti, nei treni e nelle stazioni.

Forse non accade tutti i giorni nemmeno a New York che a cantare sia il Croomer per eccellenza: il giovane canadese Michael Bublè che, accompagnato dal gruppo Naturally 7, si è esibito live in un brano, “Who’s Lovin’ You”, del repertorio dei Jackson Five e ha letteralmente mandato in tilt la stazione della 67ma Strada.
Uno dei migliori modi per promuovere il nuovo album in uscita “To be loved”!

Un evento riportato da tutti i media ma anche e soprattutto dagli utenti della metrò dato che proprio Giovedì 25 Aprile, data dell’esibizione, è stato il giorno in cui il Wireless è stato notevolmente ampliato in tutta la rete della metropolitana NY.

Riguardo all’esibizione, lo stesso Bublè ha dichiarato che cantare in metrò a New York ha rappresentato “un sogno diventato realtà” ed “una delle cose più cool che abbia mai fatto“.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)

Spot Evian Baby Dance: idea geniale, praticamente un gioco da bambini

Un video che è giá diventato cult su Youtube.
Camminare scoprire un bambino dentro di noi (o solo riflesso)?
Lo spot Evian riesce a raccontare una storia completa e con un ritmo coinvolgente,

Tuttavia, questo non è che una delle campagne di Evian che hanno come protagonisti i bambini.

Già nel 2009, la campagna Evian Roller Babies, ebbe un successo planetario davvero unico.

In un’intervista con ADWeek, Rémi Babinet, Executive Creative Director dell’agenzia BETC che ha curato questi spot, racconta il concept alla base del video.
Del resto il rapporto tra bambini ed Evian è molto stretto e di lunga data:

“The babies are true to our story and heritage”

dichiara Laurent Houel, Global Brand Director di Evian.

La campagna non si ferma qui: la nuova idea si chiama Let’s Baby Dance e si propone di creare il video più lungo della storia (al momento di scrivere siamo a 10 ore e 52 minuti) ed è fortemente social&viral.
Tramite la webcam del nostro computer (via Flash) oppure un’App gratuita per iOS, è possibile partecipare e metterci la faccia, inserendo alcuni fotogrammi in cui balliamo con un corpo ‘baby’ sovrapposto al nostro sulla base di Words di Nina Hagen.

Evian Lets Baby Dance

Che sia il prossimo tormentone dopo Gangnam Style e Harlem Shake?

Per chiunque voglia provare questo il sito e l’App per iOS può essere scaricata da iTunes (solo USA… purtroppo).

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)